Perizia immobiliare semplice, asseverata o giurata: tutte le differenze

un tecnico sta firmando una perizia immobiliare

Una perizia immobiliare è un documento redatto da un esperto del settore che analizza e valuta un aspetto tecnico specifico. Tuttavia, in questo articolo, ci concentreremo sulle perizie immobiliari, esaminando più da vicino le differenze tra perizie semplici, asseverate e giurate.

Prima di esplorare le differenze tra le diverse tipologie di perizie immobiliari, è opportuno definire in modo chiaro cosa si intende per perizia immobiliare. È una relazione tecnica – un documento – finalizzata a determinare il valore di un immobile e delineare le sue caratteristiche fondamentali.
Include aspetti cruciali come, ad esempio, la presenza del certificato di agibilità e l’assenza di difetti strutturali.

Ora possiamo esplorare le varie tipologie di perizie immobiliari disponibili.

Perizia immobiliare semplice, che cos’è?

La perizia immobiliare semplice riveste un ruolo fondamentale nelle transazioni immobiliari. In termini pratici, si tratta di una valutazione tecnica di un immobile volta a fornire informazioni dettagliate sul suo stato e valore.

Si tratta di una relazione redatta e firmata da un professionista del settore, basata su sopralluoghi da lui effettuati. La peculiarità del termine “semplice” indica che il professionista non è responsabile della veridicità dei risultati delle ricerche fornite dal committente

Questo documento offre una visione chiara delle caratteristiche principali dell’immobile. E fornisce un quadro sulla situazione dell’immobile, agevolando così il processo decisionale nelle transazioni immobiliari.

Perizia immobiliare asseverata, che cos’è?

La perizia immobiliare asseverata costituisce un’approfondita valutazione tecnica di un immobile. Analogamente alla perizia immobiliare semplice, è stilata e firmata da un professionista qualificato del settore, ma il suo carattere distintivo risiede nel processo di asseverazione. Capiamo che cosa ciò significa.

Il professionista incaricato di redigere la perizia asseverata assume una responsabilità diretta sulla veridicità e correttezza del rapporto. È come se apponesse un “timbro di autenticità”, garantendo la precisione e la completezza delle informazioni fornite.

In questa tipologia di perizia, la certezza del contenuto è attestata “sotto la propria personale responsabilità” da parte del professionista. Questo significa che eventuali danni causati da informazioni erronee o false possono sfociare in conseguenze penali a carico del professionista abilitato.

La perizia immobiliare asseverata, quindi, va oltre la semplice valutazione tecnica, incorporando un impegno legale che sottolinea l’accuratezza e la conformità alle normative vigenti.

Perizia immobiliare giurata, che cos’è?

La perizia immobiliare giurata è – proprio come le controparti semplice e asseverata – una scrupolosa valutazione tecnica di un immobile che fornisce informazioni dettagliate sul suo stato e valore. La distinzione chiave risiede nel fatto che la perizia giurata conferisce anche una validità giuridica al suo contenuto. Esaminiamo più da vicino questa caratteristica distintiva.

A differenza della perizia immobiliare asseverata, quella giurata richiede una fase aggiuntiva di autenticazione. Questo tipo di perizia viene redatta e firmata da un professionista del settore, il quale assume la responsabilità non solo della veridicità del documento, ma anche della sua validità giuridica. A differenza della perizia asseverata, la perizia giurata deve essere firmata di fronte a un notaio, un cancelliere o un pubblico ufficiale.

In parole semplici, la perizia immobiliare giurata è sottoposta a un giuramento formale che dimostra la sua veridicità e completezza. Tale responsabilità implica maggiori rischi per il professionista in caso di falsa attestazione.
Se ci fossero falsità nel documento, il professionista abilitato potrebbe essere accusato di reato di falsità ideologica, con una pena che può arrivare fino a due anni di reclusione. Inoltre, è necessario procedere con una asseverazione correttiva per correggere eventuali errori o inesattezze.

Tipologie di perizie immobiliari: le differenze

Riassumendo, tutte e tre le perizie immobiliari in esame costituiscono valutazioni atte a fornire informazioni sullo stato e sul valore dell’immobile. La differenza chiave tra queste risiede principalmente nel valore attribuito alla redazione del documento. Ecco perché:

  • La perizia immobiliare semplice non comporta alcuna specifica responsabilità da parte del professionista riguardo alla veridicità del documento.
  • La perizia immobiliare asseverata implica che il professionista incaricato assuma una responsabilità diretta sulla veridicità e correttezza del rapporto.
  • La perizia immobiliare giurata richiede che il professionista incaricato di redigerla presti giuramento formale, confermando così la veridicità e la completezza del suo contenuto.

In GMG Studio Tecnico – studio tecnico di Geometri a Milano – vantiamo esperti specializzati in perizie immobiliari. Per ulteriori dettagli sul nostro servizio di perizie immobiliari, consulta qui la nostra pagina dedicata.
Se desideri una consulenza personalizzata o un preventivo, non esitare a contattarci cliccando qui, via email all’indirizzo consulenza@gmgstudiotecnico.com o chiamandoci al +39.02.33514307.