Perizia tecnica per infiltrazioni d’acqua, quando serve?

un soffitto con evidenti problemi d'infiltrazione d'acqua

Le infiltrazioni d’acqua sono un problema (purtroppo) piuttosto diffuso e potenzialmente dannoso per gli edifici. Pertanto, è essenziale adottare un approccio metodico e professionale per identificarle e risolverle.

Le perizie tecniche emergono come uno strumento indispensabile per analizzare, valutare e affrontare gli aspetti tecnici legati a tali problematiche. In questo articolo esploriamo che cos’è una perizia tecnica per infiltrazioni d’acqua, chi sono i professionisti incaricati di redigerla, quando è necessaria e quali elementi comprende.

Che cos’è una perizia tecnica?

Una perizia tecnica è un documento redatto da un esperto del settore che analizza e valuta un determinato aspetto tecnico. Ad esempio, nel contesto delle infiltrazioni d’acqua, la perizia tecnica svolge un ruolo cruciale nel determinare cause, entità e possibili soluzioni per risolvere il problema.

La perizia tecnica per infiltrazioni d’acqua è un processo investigativo che si basa su un’analisi approfondita degli elementi coinvolti: la struttura dell’edificio, il sistema di impermeabilizzazione, le condizioni atmosferiche e altri fattori.
Questo documento fornisce una base affidabile per comprendere la natura del problema e formulare soluzioni adeguate.

Chi le esegue?

La perizia tecnica per le infiltrazioni d’acqua è solitamente eseguita da professionisti esperti nel campo dell’ingegneria edile, architettura o idraulica. Questi esperti sono noti come periti tecnici e sono individui qualificati e certificati con competenze specializzate nella valutazione di problemi strutturali e idrogeologici.

I periti tecnici svolgono un ruolo cruciale nel determinare le cause sottostanti delle infiltrazioni, eseguendo ispezioni approfondite, analisi dei materiali coinvolti e, se necessario, utilizzando strumentazioni avanzate per rilevare eventuali perdite o difetti strutturali.

In GMG Studio Tecnico – studio tecnico di Geometri a Milano – abbiamo esperti specializzati in perizie tecniche. Se desideri una consulenza personalizzata o un preventivo, contattaci qui.

Quando fare una perizia tecnica per infiltrazioni d’acqua?

Ecco alcuni esempi di problematiche che potrebbero richiedere una perizia tecnica:

  • Sospetti infiltrazioni d’acqua dal bagno dell’appartamento di sopra
  • Muffa sul balcone a causa della grondaia malfunzionante del tuo palazzo
  • Problemi con l’impianto di impermeabilizzazione del tetto
  • Perdite nel sistema idraulico dell’edificio.

Insomma, i casi in cui una perizia tecnica è necessaria sono molti e vari. Essa, infatti, fornisce una base scientifica per prendere decisioni informate sulla risoluzione del problema e sulla pianificazione di eventuali interventi.

Importante: Non aspettare!
La decisione di sottoporre un edificio o un appartamento a una perizia tecnica per infiltrazioni d’acqua dovrebbe essere presa immediatamente al sospetto di problemi.
Segnali come macchie d’umidità, muffe o evidenti cambiamenti nell’aspetto dei materiali da costruzione sono indicatori chiave.
È fondamentale agire prontamente, poiché ritardare l’analisi potrebbe portare a danni strutturali più gravi e costosi.

Inoltre, è consigliabile richiedere una perizia tecnica durante la fase di acquisto di un immobile, specialmente se si tratta di una struttura datata.
Questo consente di identificare potenziali problemi di infiltrazione prima dell’acquisto, fornendo informazioni cruciali che possono influenzare le negoziazioni o la decisione di procedere con l’acquisto stesso.

Che cosa include una perizia per infiltrazione d’acqua?

Una perizia tecnica per infiltrazioni d’acqua è un documento completo include diversi aspetti. In primis, comprende tutte le informazioni relative al tecnico incaricato, al committente e all’unità immobiliare in questione. Poi, offre una cronistoria dettagliata dei danni rilevati durante il sopralluogo del tecnico.

Il perito tecnico procede con un’analisi scrupolosa delle pareti, del tetto e delle pavimentazioni per individuare eventuali difetti o lacune nel sistema di impermeabilizzazione. L’utilizzo di strumenti specifici per misurare l’umidità presente nei materiali edili consente di definire con precisione la portata del problema e le zone interessate.

Se il perito lo ritiene necessario, può eseguire piccole aperture o esplorazioni invasive, garantendo sempre il massimo rispetto per l’integrità strutturale dell’edificio. Ciò serve a identificare danni non visibili superficialmente.

Naturalmente, tutti i risultati di questi test vengono documentati accuratamente nella perizia, che include dettagli e allegati fotografici. Questi ultimi, in particolare, rappresentano una parte essenziale del rapporto, fornendo un supporto visivo alle conclusioni della perizia e permettendo una chiara comprensione delle condizioni attuali dell’edificio, anche per terzi.

Per maggiori informazioni, non esitare a contattarci qui. In GMG Studio Tecnico garantiamo consulenze rapide. Puoi raggiungerci via email all’indirizzo consulenza@gmgstudiotecnico.com o chiamandoci al +39.02.33514307.